Dalla terra del vento

video

Grazie per le rose d'inverno
in un momento fiorite
e in un giorno appassite di nuovo,
sai qui la gente mi ama, la città, il suo candore,
il suo passo, il suo orgoglio e il suo nome...
Io sto qui nella terra del vento,
nella terra dei sogni sbiancati
e dormo con la mia porta aperta...

In qualche modo, da qualche parte,
molto lontano più a Ovest di qui,
ci sono giorni meno tersi di questi,
io non ho niente da ricordare a nessuno
se non che io e te ci troveremo qui,
nella strada bruciata dal sale,
in questo bel silenzio...

Sarà il nostro destino
che di noi non sa niente,
sarà, è la sua regola,
ma i ricordi sono pieni di nomi per niente
e ci fanno sentire lontani e sicuri.
Io sto qui,
nella terra del vento,
nella terra degli uomini...

Io sto qui.
E io ti aspetto qui Amore mio,
nella casa imbiancata di sale,
in questo bel silenzio...

2 commenti:

  1. A te che che mi hai trovato,
    raggiunto e toccato,
    nella terra del vento.

    A te che ogni mattino,
    mi guardi con un dolce sorriso
    e mi porti con te.

    Grazie di esistere, Amore mio.

    RispondiElimina
  2. Un uomo
    unico
    in tutto l’universo.
    Un uomo
    che da ogni galassia
    da ogni pianeta
    mi invii frecce luminose
    facendomi diventare fascio di luce
    scintillante d’amore.
    Un uomo
    che mi carezzi
    con mani e parole
    a toccare il mio corpo
    risvegliandomi delizie.
    Un uomo
    che viaggi insieme a me
    per la Via Lattea
    percorrendomi
    penetrandomi
    per tutti i miei sensi.
    Un uomo
    che mi decifri
    e mi divori
    restituendomi
    intera
    a me stessa.
    (Iris Gomes da Costa)


    Un uomo,
    il "mio" uomo....TU
    Grazie a te, che hai posato i tuoi passi sopra i miei.
    Ti amo

    RispondiElimina