Abrázame...

video

Abbracciami perché mentre parlavi ti guardavo le mani,
abbracciami perché sono sicuro che in un'altra vita mi amavi,
abbracciami anima sincera, abbracciami questa sera,
per questo strano bisogno anch'io mi vergogno...
Che male c'è che c'è di male,
se la mia vita ti appartiene ed è normale.
Che male c'è che c'è di male,
se chiudo gli occhi,e insieme a te sto così bene.
Credimi averti incontrato è stata una fortuna
perché stare da soli a volte, sì a volte fa paura...
E tu mi hai messo le manette,
poggio la testa sulle gambe strette
mi sveglio in mezzo a quel sorriso
gridando questo è il paradiso...
Che male c'è che c'è di male,
se la mia vita ti appartiene ed è normale.
Che male c'è che c'è di male,
se chiudo gli occhi,e insieme a te sto così bene.
Prendimi, prendimi lanciami un segnale,
in un giorno di sole, col diluvio universale,
lanciami uno sguardo per farmi capire
se devo stare zitto oppure lo posso dire
che il potere è avere solo, solo il sentimento
e noi ci siamo fino al collo ci siamo dentro...
Che bella confusione che c'è nella mia mente,
com'è bello stare con te in mezzo alla gente...
Che male c'è che c'è di male,
se la mia vita ti appartiene ed è normale.
Che male c'è che c'è di male,
se chiudo gli occhi e insieme a te sto così bene...
_________________

Abrázame porque mientras hablaste te miré las manos,
abrázame porque estoy seguro que en otra vida me quisiste,
abrazame anima sincera, abrázame esta tarde,
por esta extraña necesidad también yo me avergüenzo...
Qué mal hay que hay de mal,
si mi vida te pertenece y es normal.
Qué mal hay que hay de mal,
si cierro los ojos,e junto a ti estoy tan bien.
Creeme haber encontrado ti ha sido una suerte
porque estar solo a veces, sí a veces da miedo...
Y tú me has puesto las esposas,
poso la cabeza sobre las piernas estrechas
me despierto entre aquella sonrisa
gridando éste es el paraíso...
Qué mal hay que hay de mal,
si mi vida te pertenece y es normal.
Qué mal hay que hay de mal,
si cierro los ojos,e junto a ti estoy tan bien.
Tómame, tomame lanzame una señal,
en un día de sol, con el diluvio universal,
lánzame una mirada para hacerme entender
si tengo que estar callado o bien puedo decirlo
que el poder es tener sólo, sólo el sentimiento
y nosotros nos hemos hasta el cuello nos hemos dentro...
Qué bonita confusión que hay en mi mente,
como es bonito estar contigo entre la gente...
Qué mal hay que hay de mal,
si mi vida te pertenece y es normal.
Qué mal hay que hay de mal,
si cierro los ojos y junto a ti estoy tan bien...



4 commenti:

  1. No more words...only smiles :-))))))))
    Thanks my sweete treasure..
    Till the next

    RispondiElimina
  2. "If music be the food of love, play on..."
    Will di Stratford ;-)

    Ciao, D.

    RispondiElimina
  3. credo che l'amore vada nutrito non solo con la musica... non solo... ciao R.

    RispondiElimina
  4. E' una citazione shakespeariana, non un precetto di vita.
    D'altro canto nemmeno si vive di solo pane...
    Ciao, D.

    RispondiElimina