Contigo

video

Yo no quiero un amor civilizado,
con recibos y escena del sofá;
yo no quiero que viajes al pasado
y vuelvas del mercado
con ganas de llorar.

Yo no quiero vecínas con pucheros;
yo no quiero sembrar ni compartir;
yo no quiero catorce de febrero
ni cumpleaños feliz.

Yo no quiero cargar con tus maletas;
yo no quiero que elijas mi champú;
yo no quiero mudarme de planeta,
cortarme la coleta,
brindar a tu salud.

Yo no quiero domingos por la tarde;
yo no quiero columpio en el jardin;
lo que yo quiero, corazón cobarde,
es que mueras por mí.

Y morirme contigo si te matas
y matarme contigo si te mueres
porque el amor cuando no muere mata
porque amores que matan nunca mueren.

Yo no quiero juntar para mañana,
no me pidas llegar a fin de mes;
yo no quiero comerme una manzana
dos veces por semana
sin ganas de comer.

Yo no quiero calor de invernadero;
yo no quiero besar tu cicatriz;
yo no quiero París con aguacero
ni Venecia sin tí.

No me esperes a las doce en el juzgado;
no me digas "volvamos a empezar";
yo no quiero ni libre ni ocupado,
ni carne ni pecado,
ni orgullo ni piedad.

Yo no quiero saber por qué lo hiciste;
yo no quiero contigo ni sin ti;
lo que yo quiero, muchacha de ojos tristes,
es que mueras por mí.

Y morirme contigo si te matas
y matarme contigo si te mueres
porque el amor cuando no muere mata
porque amores que matan nunca mueren.

____________

Io non desidero un amore civilizzato,
con ricevute e scene da sofà;
io non voglio che pensi al passato
e ritorni dal mercato
con la voglia di piangere.

Io non voglio vicine col broncio;
io non voglio seminare né condividere;
io non voglio quattordici di febbraio
né compleanni felici.

Io non voglio portare le tue valigie;
io non voglio che scegli il mio shampoo;
io non voglio cambiare pianeta,
tagliarmi il codino,
brindare alla tua salute.

Io non voglio domeniche pomeriggio;
io non voglio l'altalena in giardino;
quello che io voglio, cuore vigliacco,
è che muoia per me.

E morire con te se ti ammazzi
ed ammazzarmi con te se muori
perché l'amore quando non muore uccide
perché gli amori che uccidono non muoiono mai.

Io non voglio mettere da parte per domani,
non mi chiedere di arrivare a fine mese;
io non voglio mangiarmi una mela
due volte a settimana
senza la voglia di mangiare.

Io non voglio il caldo di serra;
io non voglio baciare la tua cicatrice;
io non voglio Parigi con l'acquazzone
né Venezia senza te.

Non mi aspettare alle dodici in tribunale;
non mi dire "proviamoci di nuovo";
io non voglio né libero né occupato,
né carne né peccato,
né orgoglio né pietà.

Io non voglio sapere perché lo facesti;
io non voglio con te né senza te;
quello che io voglio, ragazza di occhi tristi,
è che muoia per me.

E morire con te se ti ammazzi
ed ammazzarmi con te se muori
perché l'amore quando non muore uccider
perché amori che uccidono non muoiono mai.

2 commenti:

  1. per me , l'amore, comincia ad essere un campo sconosciuto.... sembrerà patetico , ma è così... non lo conosco più , sotto la sua forma normale, (se c'è una forma normale)...è il sentimento più incoerente e sorprendente che ci sia... mi sta facendo paura... non lo so perchè... forse pensavo di conoscerlo... forse non si impara mai .. forse , quando lo riconosci, la vita ti sta sfuggendo dalle mani..forse , lo hai sotto il naso e non lo vedi... non lo so... ma una cosa la dico...riesce a tenerti sù, anche nei momenti tosti della vita.... scusa x le parole sconclusionate Paul... ciao R.

    RispondiElimina
  2. Cara Roby,
    infatti c'è poco da conoscere o imparare, molto invece da sentire.
    Io bevo Amore, respiro Amore, tocco Amore, vivo Amore...
    Non a caso, come dice Pessoa, è l’Amore che è essenziale. Il sesso alla fine è solo un accidente.
    Ciao, D.

    RispondiElimina