El ángel y la paciencia

video

Con rose di Normandia
o con fiori di ferrovia,
aggancia quel bell'angelo
prima che voli via.
però madre che spavento
però madre che tormento
sognare nudi e crudi
in mezzo a questo via vai
che c'è una femmina in Buenos Aires
con gli occhi che fan moneta
e con l'anima sta inquieta
e più lontana che può
è un desiderio qui in casa mia
tutto bagnato dal dolore
e dopo centomila ore
non c'è un minuto di più.
L'amore va consumato va
l'amore va accontentato va
la voglia e l'innocenza
faranno come si può
l'amore va trasudato va
l'amore va comandato va
l'angelo e la pazienza
s'accordano come si può.
Io non ti voglio parlare, parlare ma
fra le ginocchia salire.
Io non ti voglio sfiorare, sfiorare
io ti voglio amare.
Con rose di Normandia
o con fiori di gelosia
blocca quel tuo angelo
prima che corra via.
L'amore va consumato va
l'amore va raccomandato va
la voglia e l'innocenza
faranno come si può
l'amore va rispettato va
l'amore va rammendato va
l'angelo e la pazienza
s'accordano come si può.
Io non ti voglio parlare, parlare ma
fra le ginocchia salire.
Io non ti voglio sfiorare, sfiorare
io ti voglio amare.
C'è un trionfo di stendardi
dove termina il dolore
e dopo centomila ore
non c'è un minuto di più.
È una strada lastricata, amore
dove passa l'innocenza
e dopo noi che siamo senza
poi l'angelo senza di noi.
_________

Con rosas de Normandía
o con flores de ferrocarril
engancha aquellos bell' ángel
primero que vuelos fuera
pero madre que susto
pero madre que tormento
soñar desnudos y crudos
entre este vía vas
que hay una hembra en Buenos Aires
con los ojos que hincha amoneda
y con el alma está inquieta
y más lejana que puede
está aquí un deseo en mi casa
todo mojado del dolor
y después de cien mil horas
no hay un minuto de más.
El amor debe ser consumido
el amor debe ser contentado
la gana y la inocencia
harán como se puede
el amor debe ser rezumado
el amor debe ser mandado
el ángel y la paciencia
se acuerdan como se puede.
Yo no te quiero hablar, hablar pero
entre las rodillas subirme.
Yo no te quiero rozar, rozar
yo te quiero querer.
Con rosas de Normandía
o con flores de celos
para aquel tu ángel
primero que corra fuera.
El amor debe ser consumido
el amor recomendado
la gana y la inocencia
harán como se puede
el amor debe ser respetado
el amor debe ser zurcido
el ángel y la paciencia
se acuerdan como se puede.
Yo no te quiero hablar, hablar pero
entre las rodillas subirme.
Yo no te quiero rozar, rozar
yo te quiero querer.
Hay un triunfo de estandartes
donde el dolor acaba
y después de cien mil horas
no hay un minuto de más.
Es una calle adoquinada, amor
dónde pasa la inocencia
y después nosotros que somos sin
luego el ángel sin nosotros.

4 commenti:

  1. acciderba... questa è sensualissima... la musica... il tango... apperò.... complimenti....ciao R.

    RispondiElimina
  2. non so se è arrivato ... si è bloccato tutto
    cmq dicevo... che questa è sensuale ..e molto... la musica ...il tango.... complimenti vivissimi....ciao R.

    RispondiElimina
  3. Cara Roby,
    come la lucertola è il riassunto di un coccodrillo, così il tango è il riassunto di una vita (Paolo Conte).
    Io ballo molto bene il tango, forse perchè è l'unico che mi piace o forse solo perchè è quello che mi riesce meglio.
    Ma poi perché scriverne?? Meglio ballarlo (come la vita).
    Ciao, D.

    RispondiElimina
  4. allora ti auguro un bel tango Paul... di cuore.... ciao R.

    RispondiElimina