Los pitufos son comunistas!?


Los pitufos son comunistas!?

1.- Los pitufos viven en el bosque, en una aldea con casas de hongo donde todos los recursos son compartidos entre todos por igual y no existe el dinero (o sea, es una economía cerrada). Los pitufos rehusan una ideología de libre mercado, con su codicia y eniquidades, y lo colectivo es más valorado e importante que lo individual. Si la presa pitufa se rompe, la reparan entre todos.

2.- Los pitufos se refieren entre sí con el término "pitufo": Pitufo Filósofo, Pitufo Fortachón, Pitufo Bromista, etc... muy similar al termino "camarada" que usan los comunistas. Y de hecho, aunque hay unos pitufos que son de mayor utilidad a su sociedad (Genio, Granjero, Minero, Papá Pitufo, etc) y otros que aportan poco y nada (Gruñón, Perezoso, Tontín, Pitufina, etc) no hay sensación de que un pitufo se sienta más importante que otro a causa de su labor o nivel de habilidad.

3.- Todos los pitufos (o casi todos) se visten igual: pantalón blanco y gorra blanca, algo muy similar al traje Mao usado en la China Maoista. El único pitufo que escapa de esta regla es el líder de la aldea: Papá Pitufo, quien viste pantalones y gorra rojos, el color por excelencia del comunismo.

4.- Si bien hay pitufos que representan distintos oficios (Genio, Granjero, Minero, Cocinero, etc) se escapa un pequeño detalle... no hay un Pitufo Sacerdote. La sociedad de los pitufos es atea, al más puro estilo del Marxismo. Solamente existen las "verdaderas" fuerzas de la naturaleza, las cuales son representadas por Madre Naturaleza y Padre Tiempo, quienes son vistos por los pitufos como amigos, no como deidades.

5.- Papá Pitufo tiene una abundante barba, la que recuerda mucho a Karl Marx, inventor del marxismo. Y ni hablar de sus ropas rojas ni de su capacidad de liderazgo, similar a la de Lenin.

6.- Pitufo Fortachón (el de los tatuajes en el brazo) representa al soldado/obrero marxista ideal: es capaz de dar la vida por su pueblo, siempre anda amenazando a los que desobedecen a Papá Pitufo, y mantiene a raya a los que tratan de pensar por su cuenta. Cuando Fortachón realiza una labor que le encomienda Papá Pitufo, lo hace lealmente, sin cuestionarse las consecuencias.

7.- Pitufo Genio (el de los pantalones con tirantes y el lápiz en la oreja) representa al típico trabajador del proletariado marxista: Es constructor, inventor e ingeniero, y recibe la misma cantidad de crédito que cualquier otro pitufo, sin que él se queje.

8.- Pitufo Filósofo (el de los anteojos) pareciera ser un personaje inspirado en Leon Trotsky: es el único pitufo que cuestiona lo que hacen sus camaradas (tal como Trotsky cuestionaba al comunismo que él ayudó a instaurar), siempre busca estar a la altura de Papá Pitufo (tal como Trotsky siempre buscó estar a la altura de Lenin), tiene una tendencia megalomaníaca a obedecerse a sí mismo (tal como Trotsky) y en muchos episodios era arrojado fuera de la aldea cuando decía una cosa desatinada (tal como Trotsky fue exiliado de la URSS y asesinado en México)

9.- Gargamel (el principal villano de esta historia) representa al capitalismo: es tacaño y mezquino con su gato Azrael (y más tarde, con su aprendiz Escrúpulos). Siempre tiene dos obsesiones: comerse a los Pitufos (tal como el capitalismo siempre ha querido devorar al comuinismo), o bien convertir estas criaturitas en oro (lo que siempre ha buscado la sociedad capitalista: buscar la gratificación y bienestar personal por sobre la colectiva). Azrael representa al obrero capitalista: siempre arriesga la vida por su amo y no tiene posesiones en la casa donde vive con Gargamel.

10.- Los Pequeños Pitufos (Tristón, Travieso, Natural y más tarde, Sasette) representan a la juventud soviética que se vió influenciada por la Glasnost y la Perestroika: ellos se visten con ropas diferentes y son más activos y alegres que sus mayores.

PD: Debido a estas especulaciones, hay gente angloparlante que, a modo de broma, asegura que la palabra "Smurf" (Pitufo, en inglés) es el acrónimo de "Socialist Men Under Red Father" (Hombres socialistas bajo un padre rojo)

Y los Simpson también...

video

I Puffi sono dei comunisti!?

1. - I puffi vivono nel bosco, in un villaggio con case di fungo dove tutte le risorse sono condivise tra tutti allo stesso modo e non esiste il denaro (vale a dire, è un'economia chiusa). I puffi rifiutano l'ideologia del libero mercato, con la sua avidità ed iniqità, ed il benessere collettivo è più stimato ed importante di quello individuale. Se la diga puffa si rompe, la riparano intervenendo tutti.

2. - I puffi si chiamano tra loro col termine "puffo": Puffo Filosofo, Puffo Forzuto, Puffo Scherzoso, etc... molto simile a quel "camerata" che usano i comunisti. Ed in realtà, benché ci siano alcuni puffi che sono di maggiore utilità alla loro società (Genio, Fattore, Minatore, Papá Puffo, etc..) ed altri che apportano poco e niente (Brontolone, Pigro, Tontolone, Puffetta, etc..), non c'è la sensazione che un puffo si senta più importante di un altro a motivo del suo lavoro o livello di abilità.

3. - Tutti i puffi (o quasi tutti) si vestono allo stesso modo: pantalone bianco e berretto bianco, qualcosa di molto simile all'abito di Mao usato nella Cina Maoista. L'unico puffo che sfugge a questa regola è il leader del villaggio: il Grande Puffo, che indossa pantaloni e berretto rossi, il colore per eccellenza del comunismo.

4. - Sebbene ci siano puffi che rappresentano i diversi mestieri (Genio, Fattore, Minatore, Cuoco, etc...) sfugge un piccolo dettaglio... non c'è un Puffo Sacerdote. La società dei puffi è atea, nel più puro stile Marxista. Esistosono solamente le "vere" forze della natura, le quali sono rappresentate da Madre Natura e Padre Tempo che sono visti dai puffi come amici, non come divinità.

5. - Grande Puffo ha un'abbondante barba, quella che ricorda molto quella di Karl Marx, ideatore del marxismo. Per non parlare poi dei suoi vestiti rossi né della sua capacità di leadership, simile a quella di Lenin.

6. - Puffo Forzuto (quello coi tatuaggi sul braccio) rappresenta l'ideale soldado/operaio marxista: è capace di dare la vita per il suo paese, va sempre minacciando quelli che disubbidiscono al Grande Puffo, e mantiene in riga quelli che tentano di pensare per conto proprio. Quando Forzuto compie un lavoro che gli comanda Grande Puffo, lo fa lealmente, senza discutere sulle conseguenze.

7. - Puffo Genio (quello con le bretelle ai pantaloni e la matita dietro l'orecchio) rappresenta il tipico lavoratore del proletariato marxista: È costruttore, inventore ed ingegnere, e riceve la stessa quantità di credito di qualunque altro puffo, senza che per questo egli si lamenti.

8. - Puffo Filosofo (quello con gli occhiali) sembrerebbe essere un personaggio ispirato a Leone Trotsky: è l'unico puffo che discute quello che fanno i suoi camerati (come Trotsky metteva in discussione il comunismo che egli stesso aiutò ad instaurare) e cerca sempre di stare all'altezza di Grande Puffo (come Trotsky che cercò sempre si stare all'altezza di Lenin) ha una tendenza megalomane ad ubbidirsi da sé stesso (proprio come Trotsky) ed in molti episodi era lasciato fuori dal villaggio quando diceva una cosa insensata (come Trotsky che fu esiliato dell'URSS ed assassinato in Messico)

9. - Gargamella (il protagonista cattivo di questa storia) rappresenta il capitalismo: è taccagno e tirchio con la sua gatta Birba (e più tardi, col suo apprendista Lenticchia). Ha sempre due ossessioni: mangiarsi i Puffi (come il capitalismo ha voluto sempre divorare il comunismo) oppure trasformare queste creature in oro (quello che ha sempre cercato la società capitalista: ottenere la gratificazione e il benessere personale al di sopra di quelli collettivi). Birba rappresenta l'operaio capitalista: arrischia sempre la vita per il suo padrone e non ha proprietà nella casa dove vive con Gargamella.

10. - i Piccoli Puffi (Sognatore, Biricchino, Vanitoso e più tardi, Golosone) rappresentano la gioventù sovietica che si svió influenzata dalla Glasnost e dalla Perestroika: essi si vestono con abiti differenti e sono più attivi e allegri dei loro maggiori.

PS: In aggiunta a queste riflessioni, c'è gente anglofona che, a mo' di scherzo, assicura che la parola "Smurf", Puffo, in inglese, è l'acronimo di "Socialist Men Under Red Father" (Uomini socialisti sotto un padre rosso)

E anche i Simpson...


2 commenti:

  1. Puffetta... lei è puffetta non Puffina.... ci potrebbe stare tutto sai, quello che hai scritto... ti immagini se li avessero vestiti tutti di rosso tranne il Grande Puffo?... e anche sul Puffo Prete è vero... non ne ho mai visto uno .. dai tempi che li guardavo anche io...mahhh... ciao R.

    RispondiElimina
  2. Io non guardavo i puffi... (per la verità non guardavo i cartoni in tv. Anzi nemmeno tanto la tv...), ecco spiegato l'errore.
    Grazie della collaborazione, ho prontamente corretto.
    Ciao, D.

    RispondiElimina